migliori palline ping pong

Ok, sai di avere un tavolo da ping pong di qualità, ora hai solo bisogno di alcune buone palline da ping pong per iniziare a giocare. Potresti essere tentato di uscire e comprare le migliori palle da ping pong che puoi trovare. Beh, potresti farlo, ma ti assicuro che non è una buona idea!
Possono sembrare tutti uguali, in realtà le palline da ping pong possono variare molto in termini di qualità e performance! Non vorrai rovinare tutto con palline scadenti vero? Di seguito ti spiegheremo come sceglierle e soprattutto quali evitare!

RISPOSTA VELOCE: Le migliori palline da ping pong del 2019!

1)Nittaku – Palline da Ping Pong, 3 Stelle, Colore: Bianco
2)Xushaofa 40+ Palline da Ping Pong 3 Stelle (6 palle)
3)JOOLA Rossi 40 – Confezione da 6 Palline da Ping Pong
4)MOZURU 100 Palline da Ping Pong
5)Butterfly Skills, Confezione 6 Palline da Ping Pong

Le palline da tennis recensite da noi:
Per aiutarti a prendere una buona decisione sulla migliore palla per le tue esigenze pongistiche, i nostri redattori condividono le loro recensioni sulle loro preferite sul mercato in questo momento. Continua a leggere per sapere perché ci piacciono i primi due modelli.

Nittaku 3-Star PREMIUM 40+ Recensione palline da ping pong

  • PERFETTAMENTE TONDE – Queste palline presentano rotondità e consistenza eccezionali. Sembra un assurdità ma le palline di scarsa qualità non sono perfettamente tondeggianti! Sono prodotte in Giappone con ottimi materiali esclusivamente per Nittaku.
  • MOLTO DUREVOLI – Queste sfere sono molto più resistenti rispetto ai loro predecessori in celluloide.
  • DURO COME CELLULOIDE – Il problema più grande delle palline di plastica è che non sono rigide o rigide come quelle di celluloide. Nittaku Premium 40+ corrispondono alla durezza delle care vecchie palline di celluloide.
  • APPROVATE ITTF – Queste palline possono essere utilizzate in tutti i tornei ITTF e di conseguenza sono la miglior scelta per noi.

Xushaofa 40+ Palline da Ping Pong 3 Stelle (6 palle)

  • MADE IN CHINA – Diversamente da altri prodotti il made in China quando si parla di tennis da tavolo è indice di qualità
  • NUOVO MATERIALE PLASTICO – più sicuro e più resistente rispetto alla celluloide tradizionale
  • SENZA “CUCITURE” – per rimbalzi consistenti e accurati durante il gioco
  • APPROVATI ITTF e USATT – approvati per competizioni internazionali e nazionali

GUIDA ALL’ ACQUISTO

Non acquistare le prime palline da pingpong che trovi! Lascia che ti diamo alcuni consigli su cosa dovresti cercare in queste palline.
Non vogliamo che tu finisca con palline da ping pong di bassa qualità, quindi abbiamo creato questa guida per aiutarti a essere informato su ciò che stai acquistando.

DI COSA SONO FATTE?

palline rotteAlcune palline sono fatte di celluloide mentre altre sono fatte di polipropilene (un tipo di plastica). Ti suggeriamo di scegliere quelle di polipropilene, che l’International Table Tennis Federation (ITTF) ha reso la scelta standard per tutti gli eventi ufficiali. Le palline da ping pong di celluloide, che stanno sparendo piano piano dal mercato agonistico, sono in genere più economiche e un po’ più durature.
Un’altra cosa da notare è che le palle di celluloide sono di 40 mm di diametro e quelle di plastica di polipropilene possono essere leggermente più grandi, quindi a volte si vedono le palline di poli elencate come 40+.
Se vedi una pallina per il tennis da tavolo e non sei sicuro di cosa sia fatta, puoi semplicemente guardare la scritta su di essa. Le palline si polipropilene avranno stampato “40+” mentre quelle in celluloide avranno stampato “40mm” o solo “40”, che è il diametro della pallina da ping pong.

PALLINE DA PING PONG 3 STELLE! LE MIGLIORI

migliori palline ping pong

Mentre confronti le diverse opzioni della pallina da ping pong sul mercato, avrai sicuramente notato che tutte hanno una valutazione a stelle, che varia da una a tre stelle. Sotto questo sistema di classificazione, un tre stelle significa la massima qualità e una stella è la qualità più bassa.
Ora dovresti concentrarti a cercare le palline da ping pong a tre stelle. Le palle da allenamento e le palle 1 stella e 2 stelle sono meno resistenti e in realtà si spezzano più velocemente delle palline da ping pong a 3 stelle. Quindi alla lunga si va anche a risparmiare.
Alcune palle sono elencate a quattro o cinque stelle, ma quelle sono le stesse di quelle a 3 stelle.

  • Le palline a una stella sono morbide e ideali per i bambini.
  • Le palle a due stelle sono di media qualità e un po’ più sode di una palla a una stella. Sono ideali per gli allenamenti con tante palline o se utilizzi un robot per allenarti!
  • Le palline da ping pong a 3 stelle sono la massima qualità e durezza. Sono quelle che dovresti usare sempre per giocare. Sono le uniche approvate per i tornei.

PALLINE DA PING PONG COLORATE

Per i tornei ufficiali, gli unici colori regolamentari sono il bianco e l’arancione. Tuttavia se stai solo giocando per divertimento puoi scegliere il colore che vuoi. Assicurati di scegliere un colore che è facile da vedere durante il gioco.

DIFFERENZA TRA PALLINE DA PING PONG E BEER PONG

Se volete comprare delle palline per il BEER PONG e vi state chiedendo se basta acquistare un normale pacchetto di palline da ping pong, la risposta è Sì! La verità è che non c’è differenza tra i due.
A volte vengono vendute palline da “beer pong” ,la verità è che sono un normale set di palline da ping pong con prezzo maggiorato.

COME SONO FATTE LE PALLINE DA TENNIS TAVOLO?

Sei curioso di come viene creata una pallina da ping pong? Se ti interessa il video qui sotto mostra il procedimento nel dettaglio!

COME PRENDERSI CURA DELLE PALLINE DA PING PONG

Se non vuoi comprarle continuamente è una buona idea imparare a prendersi adeguatamente cura delle tue palline.
Ecco alcuni semplici consigli per estendere la durata di una pallina da ping pong:

  • non lasciarle mai alla luce diretta del sole
  • non lasciarle mai dove c’è eccessiva umidità (come nel bagno)
  • non lasciarle mai dove c’è eccessivo calore (come in macchina)
    Quando una palla cade sul pavimento, assicurati di tirarla su immediatamente. Questo riduce le possibilità che qualcuno la calpesti e la danneggi. Puoi pulire la palla con un panno umido e pulito. Ricordati di asciugarle e non lasciarle asciugare all’aria (ricorda la regola dell’umidità!).
    Se hai tante palline da ping pong da pulire, ad esempio se le hai usate con un robot, per pulirle puoi metterle in lavatrice con un ciclo senza centrifuga con acqua fredda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *