multiprese ciabatte elettricheLe multiprese sono oggetti essenziali nelle nostre case! Spesso non ne abbiamo mai abbastanza perché c’è sempre la necessità di collegare sempre più apparecchi elettrici contemporaneamente. In commercio ci sono diversi modelli di multiprese ma non sono tutti uguali, anzi questi oggetti vanno scelti con cura. Ci sono modelli ingombranti, altri essenziali, alcuni che disperdono molta energia e altri con interruttori che permettono di spegnere tutti gli apparecchi con facilità.
Di seguito vedremo le migliori ciabatte elettriche del 2020!

 

1) Electraline 62059

Il secondo modello di presa Electraline, ovvero quello 62059, è caratterizzato da 1.5 metri e 6 prese polivalenti. La sua particolarità è la presenza di tanti interruttori quanti sono le prese.
Ciò consente si accendere e spegnere ogni singola presa, garantendo quindi un consumo energetico contenuto. Questa multipresa è utile anche perché aiuta a prevenire eventuali surriscaldamenti delle varie prese con eventuali conseguenze negative.
Anche questa presa è molto sicura, inoltre viene venduta con occhielli per il fissaggio al muro, molto comodi per posizionare la ciabatta elettrica al muro e tenere tutto ordinato.

 

2) Multipresa Electraline 62002

Primo modello che è riuscito a contraddistinguersi come uno dei migliori nel corso del 2020 è il multiprese Electraline. Si contraddistingue per la varietà delle prese e per il fatto che lo stesso strumento possiede un corpo che viene interamente sfruttato. Infatti è possibile trovare attacchi sia nella parte superiore che in quella laterale. Ciò consente di sfruttare al meglio lo spazio. Possiede 3 prese polivalenti Schuko e 6 prese bivalenti 10/16a. Il cavo ha una lunghezza media: 1.5 metri.
Sono tutte 9 prese sicure infatti sono dotate del sistema children safety: impedisce di introdurre corpi estranei nella presa in tensione.

 

3) Modello APC Surge Arrest Essential

La ciabatta elettrica APC Surge è una presa particolare, la sua caratteristica principale è il sistema “fail safe”. Questo sistema  di filtraggio permette di scollegare gradualmente gli apparati dall’alimentazione evitando i pericolosi sbalzi di tensione.
APC infatti è una marca che garantisce massima qualità e punta gran parte dei suo business sui gruppi di continuità.
Sono presenti 5 uscite di tipo Schuko tutte nella parte superiore.
E’ presente il pulsante di accensione spegnimento e il Fault LED, che segnala agli utenti la presenza di potenziali rischi legati all’impianto elettrico nel circuito.
E’ abbastanza ingombrante e non presenta una grande numero di prese ma resta la migliore per apparecchi come i computer fissi, il sistema “fail safe” infatti tutelerà il tuo pc da semplici sbalzi di tensione.

 

4) Ciabatta Ewent EW3922

Se è la sicurezza il criterio che cerchi in un multipresa, il modello Ewent sarà sicuramente in grado di far fronte a tutte le tue esigenze.
Questo per diversi motivi, tra i quali la presenza di un sistema di bloccaggio che previene l’introduzione delle dita all’interno della stessa presa, situazione che si potrebbe palesare se hai bambini piccoli in casa.
Grazie alle 6 prese Schuko potrai collegare una buona varietà di oggetti differenti tra di loro e in contemporanea.
Il sistema di sicurezza che previene conti circuiti e altre situazioni similari viene affiancato dalla presenza di pratici fori laterali che permettono di collegare, mediante tasselli, la presa al muro.
La lunghezza del cavo è di 1.5 metri che si conclude con una comoda presa angolare. E’ presente il comunque pulsante di accensione e spegnimento, molto utile per il risparmio energetico. Il voltaggio massimo è di 250V/2500W.

 

5) Electraline modello adattatore

Se cerchi un modello pratico e semplice da sfruttare e da trasportare, potrai far ricadere la tua scelta sulla versione Electralne 71033.
In questo caso si parla di una semplice multiprese compatta con 1 presa Shuko e 2 prese polivalenti ai lati.
E’ pratica e semplice da usare, grazie anche alla presa rotante, che permette di posizionare la presa sia in orizzontale che in verticale. Ha classe di efficienza energetica A.

 

Multiprese e dimensioni

Il primo criterio di scelta che deve essere preso in considerazione al momento dell’acquisto di una ciabatta elettrica riguarda le dimensioni.
L’articolo deve essere poco ingombrante ma, allo stesso tempo, offrirti la possibilità di collegare svariati apparecchi elettrici senza alcuna difficoltà.
Inoltre bisogna prestare particolare attenzione alla distanza tra una presa e l’altra. Se queste sono troppo vicine tra di loro potresti rischiare di non riuscire a utilizzarne tutte, specialmente se lo spinotto del dispositivo è grosso.
Cerca dunque di valutare con cura questa caratteristica in maniera tale da sfruttare appieno il tuo multiprese. Avere tante prese inutilizzate può risultare seccante!

Materiali e ciabatte elettriche

multipresa ciabatta elettricaOvviamente devi prendere in considerazione anche il fattore sicurezza.
Le prese non devono essere fragili e non si devono assolutamente danneggiare, anche dopo diversi utilizzi. Una cosa molto pericolosa, che accade con le prese di scarsa qualità, è che si aprono facilmente, lasciando nudi i contatti interni.
Inoltre devi anche controllare che il multipresa non si riscaldi, anche con tutti gli spinotti attaccati. Questo sia per la sicurezza che per il risparmio energetico.
In caso di surriscaldamento potresti andare incontro a svariate complicazioni come, per esempio, vedere l’oggetto che funziona a tratti.
Presta quindi attenzione alla resistenza e alla qualità della multipresa, in maniera tale che tu possa avere la certezza del fatto che la tua ciabatta elettrica possa essere sfruttata con continuità nel tempo.

Le diverse tipologie di prese presenti nella ciabatta

Se sei in cerca di un multipresa ottimale devi prestare attenzione che possieda tutte le spine di sui hai bisogno. Di solito le più usate in Italia sono le Shuko e le Prese Bivalenti (Italiane).
Per farti un esempio, le Shuko sono quelle dei grandi elettrodomestici, con solo 2 contatti cilindrici. La presa Italiana invece è quella con 3 contatti cilindrici più sottili.

Generalmente ti consiglio di acquistare una multipresa che abbia entrambe le prese sopracitate. Presta attenzione a questa caratteristica, è un criterio fondamentale in fase di scelta.

Protezione e sicurezza di una multiprese

Un altra caratteristica che deve essere presente in è un sistema di protezione.
Ogni ciabatta elettrica deve essere dotata infatti di una funzione di protezione che ha lo scopo di prevenire un conto circuito oppure di bruciare i cavi che fanno parte dell’impianto elettrico domestico.
Grazie a questa particolare funzione avrai la sicurezza del fatto che ogni presa potrà essere sfruttata in maniera ottimale senza complicazioni e allo stesso tempo potrai anche evitare chiamate agli elettricisti della tua città.

L’ ultima caratteristica che deve avere la tua multipresa è che deve essere in grado di sopportare un carico di lavoro abbastanza elevato senza mandare in corto tutto o surriscaldarsi inutilmente.

Le multiprese più vendute su Amazon.it in tempo reale

 


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *