La matrioska: il simbolo della cultura russa

bella matrioska russaLa matrioska viene considerata simbolo della Russia e della centenaria cultura di questo paese.
In generale può essere definita come una bambola realizzata in legno, vuota al suo interno. L’elemento esterno, dunque quello più grande, racchiude al suo altre matrioske (in numero variabile) sempre più piccole. Dunque non può essere considerata come una vera e propria bambola ma, piuttosto, un insieme di bambole di diverse dimensioni.
Le matrioske tradizionali sono dipinte a mano da artigiani esperti che tramandano questa tradizione di generazione in generazione. Essi, attraverso tecniche particolari, modellano il legno e realizzano con estrema precisione il decoro che rende unica al mondo ogni matrioska.
È importante considerare che questa statuetta fa parte delle icone della popolazione russa fin dal XIX secolo. L’invenzione si deve ad un’artista molto affermato, Mamontov.

Successivamente, nel 1900 si ebbe riconoscimento internazionale di queste bambole come simbolo della tradizione russa all’esposizione mondiale tenuta nella città di Parigi.
Detto ciò concentriamoci concentriamoci su quali sono le migliori matrioske nel 2018Hanno ancora la qualità di un tempo?

Le migliori Matrioske del 2018

4) VORCOOL Set di 5 pezzi

Costruita in legno di bambù brandnew, questa Matrioska di altissima qualità è costituita da cinque pezzi di dimensione decrescente inseriti uno dentro l’altro. La matrioska esterna (la più grande) misura 12 centimetri di altezza. Al suo interno sono contenute le restanti quattro di dimensione minore.In particolare, il disegno del volto della bambola si fa via via meno dettagliato nei pezzi di dimensioni più piccoli. I colori principali sono il rosso dello sfondo, l’azzurro della decorazione floreale e l’oro di alcuni dettagli. Sul capo della bambola, inoltre, sono aggiunti punti di colore verde brillantinato e argento glitterato.
Le decorazioni artigianali realizzate con una pittura specifica per questo materiale ligneo rendono VORCOOL Set di 5 pezzi un buon elemento di decoro per la casa. Non solo, questa matriosca, dato il prezzo contenuto, può essere un perfetto regalo per amici e parenti ma anche per bambini dai 6 anni in su.

4) TOBAR Set di 4 pezzi

La matrioska esterna misura 11 centimetri di altezza mentre, la bambola più piccola misura 2 centimetri di altezza. Si presenta come un unico pezzo nel quale vengono inserite le altre sei matrioske di misura inferiore.
Queste matrioske si contraddistinguono per essere prive di apertura. Le bambole, dunque, si impilano una dentro l’altra dal foro posto alla base.
Questo elemento d’arredo è realizzato interamente in legno con decorazioni realizzate a mano con apposite vernici. Ogni dettaglio del volto, dell’abito e dei decori risulta estremamente preciso e di ottima qualità. I colori predominanti sono il rosso e il giallo dell’abito e il colore naturale del legno.Ogni pezzo è decorato diversamente con elementi floreali e foglie di colore rosso, rosa e azzurro. Perfetto come regalo per bambini dai 3 anni in su o come elemento d’arredo.

3)YAKELUS 10 pezzi Blu

Questo set di bambole russe si compone di dieci elementi contenuti uno dentro l’altro tutti lavorati e dipinti a mano da artigiani. Realizzate in legno di tiglio, queste bambole sono successivamente decorate singolarmente da pittori esperti. Le magnifiche decorazioni di colore blu, azzurro e bianco risultano dettagliate ed estremamente minuziose. Questo processo rende queste Matrioske uniche, una diverse dall’altra.
Per questo motivo, queste bambole non sono solo un ottimo oggetto di arredo o un giocattolo per bambini, ma anche uno dono prestigioso.
Al centro della bambola vi è l’apertura che divide a metà il busto, dunque, esse si ripongono l’una all’interno dell’altra. Non solo, questa tipologia di chiusura rende questo prodotto decisamente più sicuro evitando che i pezzi centrali (ovvero quelli più piccoli) vengano persi o si rompano inavvertitamente.
La bambola più grande misura circa 12 centimetri di altezza.
Infine, il prezzo contenuto, paragonato all’ottimo legno utilizzato, rende questo set uno dei migliori del 2018.

2)YAKELUS 10 pezzi Rosa

Anche questa matriosca appartiene al brand YAKELUS, brand specializzato nella realizzazione di Matrioske russe. L’azienda, infatti, si avvale di 200 falegnami e 230 pittori specializzati nella decorazione di queste pregiate bambole. Realizzate interamente a mano in legno di tiglio, dunque sinonimo di qualità, questo set si compone di 10 pezzi da disporre l’una all’interno dell’altra.
Decorate a mano da sapienti artigiani, queste bambole sono ricche di decori colorati. La base è lasciata del colore naturale del legno, ossia chiaro. Sono poi aggiunti decori floreali di colore lilla e ghirlande di colore rosso e blu. Inoltre, al centro della fronte delle due bambole più grandi vi è una goccia di colore oro brillante. A mano a mano che la dimensione si riduce i decori diventano più semplici e di colore marrone.
La matrioska più esterna misura circa 15 centimetri. Il prezzo è contenuto, se si pensa alla ricchezza dei decori. Nel complesso, questa matrioska può vantare un’ottimo rapporto qualità-prezzo.

1)YAKELUS 7 pezzi

Ed ecco quella che ritengo essere la migliora matriosca a prezzo contenuto presente online. Anche essa è realizzata dal marchio YAKELUS, specializzato nella realizzazione di bambole russe in legno di tiglio. Questo particolare set, si compone di 7 pezzi. La bambola più esterna ha un’altezza di 19 centimetri.
Ciò che distingue queste matrioske dalle altre è sicuramente la ricchezza dei decori. Infatti, essi sono realizzati da artigiani esperti prevalentemente in colore oro brillante. Il disegno ricorda inoltre le cupole della Cattedrale di San Basilo, situata nella Piazza Rossa di Mosca.
Oltre al colore oro, un’altra tonalità prevalente è il rosa, in diverse sfumature. Sul retro, poi, vi è un decoro floreale semplice e di colore marrone. A differenza di molte matrioske simili, queste si impilano l’una sull’altra attraverso un foro posto alla base.
Nonostante lo sfarzo dei decori, il prezzo rimane contenuto e in linea con bambole più semplici e meno decorate.
Per questa ragione questo set è considerato un ottimo regalo o giocattolo per bambini.

 

Come scegliere la matrioska perfetta. Le caratteristiche principali

matrioska 10 pezzi bluUna vera matrioska deve rispettare determinate caratteristiche. Infatti, non è difficile trovare sul web e nei negozi di souvenir prodotti scadenti. Tuttavia, se si desidera acquistare una vera matrioska russa è importante accertarsi che il prodotto presenti determinati elementi. In primis, è opportuno considerare che i prodotti autentici sono realizzati con legno pregiato. Questo viene lavorato e trattato a mano da artigiani esperti che modellano la figura e danno la tipica forma arrotondata che la contraddistingue. Tutti gli elementi, dal più piccolo al più grande, vengono trattate singolarmente. Successivamente la bambola in legno grezzo viene trattata con appositi prodotti e dipinta a mano in maniera dettagliata e minuziosa. È importante accertarsi che ogni elemento della matrioska presenti lo stesso decoro con gli stessi colori. La realizzazione del caratteristico disegno rende questo prodotto unico. È proprio questo il dettaglio che fa la differenza tra i prodotti industriali e le vere matrioske artigianali.
In generale, per essere certi di star facendo un buon acquisto, è opportuno sincerarsi che la matrioska presenti le seguenti caratteristiche:
• sia realizzata in legno;
• il decoro pittorico sia eseguito a mano;
• il decoro viene ripetuto identico in tutti gli elementi che la compongono e con gli stessi colori;
• ogni matrioska è unica.

La storia e le origini della matrioska

migliori matrioske onlineLa storia della matrioska non ha origini molto lontane. Infatti, essa nacque tra il XIX e il XX secolo dall’idea di Savva Ivanovič Mamontov, un noto imprenditore russo dell’epoca.
Inizialmente queste bambole, divenute oggi simbolo della Russia e souvenir più apprezzato tra i turisti, erano create da artigiani specializzati nella pittura tradizionale contadina.
Mamontov, per ideare le matrioske, prese ispirazione da un pezzo di legno (un giocattolo) raffigurante un vecchio, icona del buddismo, al cui interno erano presenti altre quattro statuette. Infatti, la tecnica di impilare un elemento all’interno dell’altro è parte della tradizione artigianale giapponese. Tuttavia, i giapponesi sostenevano di aver preso ispirazione da un monaco russo, il quale a sua volta avrebbe preso ispirazione dalla tradizione cinese.
In sintesi, dunque, nonostante le origini antiche delle matrioske siano riconducibili al popolo giapponese, cinese e russo, esse sono considerate ad oggi uno delle icone massime della popolazione russa.
Le matrioske, in sintesi, hanno origini pagane popolari ma vengono inoltre associate a figure mitologiche della cultura russa.
Questo si può evincere anche dall’etimologia del termine matrioska. Di origine latina, questa parola significa madre. Più in particolare, in russo, essa rappresenta il capofamiglia. Qui, infatti, la madre riveste un ruolo fondamentale all’interno della cultura familiare. La figura materna, infatti, viene accostata la fertilità della terra e della donna.
La matrioska, infatti, può rappresentare figure di ogni genere, uomini, donne ma anche un bambini. Il fatto che in una statuetta siano contenute altre bamboline, dunque, simboleggia la fertilità, la generosità e la famiglia nella sua interezza.
Infatti la matrioska più grande, che prende il nome di madre, ricorda la donna, quella media la gionvicella e così via fino alla più piccola, che prende il nome di seme, rappresenta l’infante. I russi, inoltre, credono che in una madre ci sia la forza di molteplici donne ed è proprio questo il significato a cui si pensa quando si osserva una matrioska.
Sulla base di tutto ciò, la prima matrioska composta di otto pezzi, venne realizzata nei primi anni del Novecento da un noto artigiano e pitturata da celebre illustratore di libri per bambini il quale conosceva profondamente l’arte popolare e decise così di decorare la bambola con l’abbigliamento tradizionale chiamandola madre. Il termine Matrioska, dunque, potrebbe essere un diminutivo del termine materna, dal latino matrona.
I due artigiani decisero, dunque, di rappresentare nelle otto bambole, una madre, una giovane donna, un giovane uomo, una bambina, un bambino, fino ad arrivare ad un neonato.

Categorie: Arte e Giochi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *